Cronaca

Mistero a Lecce, uomo entra a scuola e cerca di rapire bambino

Un misterioso giovane non ancora identificato ha cercato di entrare nella scuola dell’infanzia del primo circolo, “Cesare Battisti” di Lecce, chiedendo di un bambino. E’ accaduto lunedì 4 ottobre, dopo le 15, ma i particolari sono emersi solo nelle ultime ore.

«L’uomo – rivela il consigliere comunale Gianpaolo Scorrano, espressione della lista “Adriana Poli Bortone sindaco” – ha cercato di entrare nella scuola dell’infanzia, dal lato del teatro Apollo, chiedendo di un bambino. La persona che era presente in quel momento al lavoro chiaramente si è insospettita e non l’ha fatto entrare». A quel punto l’uomo sarebbe fuggito, facendo perdere le tracce. L’episodio è riportato da Il Quotidiano di Lecce.

Un episodio misterioso su cui ora indagano le forze dell’ordine. Intanto serpeggia ansia e preoccupazione tra i genitori del plesso scolastico: chi era quest’uomo che ha tentato di intrufolarsi nell’asilo? Era davvero intenzionato a rapire un piccolo della materna?

 

 

Leggi anche 

 

Padre rapisce figlio e scappa: sono ricercati

Una donna rumena, la 26enne Alexandra Moraru, ha denunciato il rapimento del figlio di 5 anni, accusando il padre del bambino. La denuncia è stata raccolta dai carabinieri di Padova, la donna ha raccontato di essere stata fermata da quattro uomini, fra il quali anche il papà del bimbo, proprio mentre stava accompagnando il figlio a scuola.

 

Il piccolo sarebbe stato fatto salire in un furgone e i quattro sono scappati. Il bambino era affidato esclusivamente alla madre, l’allarme è stato diramato alle frontiere. La donna ha diffuso sui social la foto del piccolo e dell’uomo, lanciando un disperato appello per ritrovarlo. Centinaia le condivisioni social, soprattutto fra la comunità dei romeni di Padova.

 

 

Foto generica presa dal web: Istituto Is Ferrara