Cronaca

Dramma per una bimba di 8 anni: Cade dalla bici e muore

Una bambina di 8 anni è caduta dalla bicicletta ed è morta il giorno seguente. Una tragedia avvenuta a Ferrara, nella zona dell’Acquedotto, dove la bimba – di famiglia marocchina – stava pedalando sulla sua bici mercoledì intorno alle 18, insieme al fratellino più grande di lei di due anni. Un capitombolo all’apparenza come tanti: dopo attimi di apprensione, il ritorno a casa, il ghiaccio sul capo e poi il riposo.

Invece – come riporta la stampa locale estense – quella caduta pare esserle costata la vita, giovedì intorno all’ora di pranzo: astabilire quanto accaduto sarà l’autopsia disposta dalla Procura della città emiliana e che sarà eseguita domani.

 

Per questo – aggiunge l’edizione ferrarese de Il Resto del Carlino – i genitori della piccola, solo come atto dovuto, sono stati iscritti nel registro degli indagati aperto dalla magistratura per fare piena luce sui fatti. Su quella caduta, avvenuta nel tardo pomeriggio di mercoledì e che sembrava non avere lasciato strascichi.

 

Nella notte, invece, i primi malesseri e alla mattina la comparsa del vomito, l’aggravarsi delle condizioni, la chiamata ai medici del 118 che, giunti sul posto, si sono prodigati per soccorrere la bambina il cui cuore ha smesso di battere verso le 13.

 

Da qui sono partite le indagini della Squadra Mobile della Polizia di Ferrara che ha raccolto le testimonianze dei genitori e del fratello della piccola. Adesso toccherà all’autopsia, in programma domani, dare le risposte del caso anche alla luce – riportano ancora i media locali – delle prime risultanze dell’analisi compiuta dal medico legale dalla quale non sarebbero emersi elementi che possano far pensare a una dinamica diversa da quella raccontata dai testimoni dell’accaduto.