Politica

Amministrative 2021, Pd al collasso. “Casillo non è di Napoli: fuori dalle trattative”

Mister 41mila voti fuori da Napoli per le Amministrative 2021 perché è di Boscoreale ( in provincia di Napoli). A puntare il dito contro il consigliere regionale più eletto è Bruna Fiola, esponente PD e collega ( di Casillo) al Consiglio Regionale.

Al centro del dibattito c’è l’interessamento da parte dello stesso Mario Casillo nella “trattativa” sulle Municipalità di Napoli. Secondo quanto riporta La Repubblica questa mattina ed evidenziato ancor prima da Polisnews.it nei giorni scorsi, al centro dei dibattiti del Partito Democratico ci sono i candidati alla Presidenza della Municipalità. Il segretario Metropolitano Marco Sarracino avrebbe una lista di suoi candidati per le stesse Municipalità. Una lista che, secondo rumors ( e secondo Mario Casillo), l’avrebbe fatta esclusivamente Sarracino. A tal punto, come riporta il quotidiano Repubblica, Casillo vorrebbe mediare sulla riconferma di Ivo Poggiani alla Terza Municipalità.

La sparata di Bruna Fiola

Una decisione che segna la spaccatura nel partito, dove un’ala centrista sta cercando di emarginare Sarracino e fa venir fuori le lacune del partito stesso. E dato che i panni sporchi “non” si lavano più in famiglia, Bruna Fiola ha sventolato gli stessi panni al sole questa mattina. Ecco il messaggio: “Mi dispiace per il “mio” capogruppo ma lui vive a boscoreale e quindi dovrebbe chiedere a chi può saperne più di lui prima di iniziare mediazioni ! Ivo sara stato un ottimo presidente del rione sanità ma la municipalita è fatta di tanti altri territori che stanno messi male e che però non danno la visibilità del rione sanità . Da più di due anni stiamo ancora aspettando L istallazione delle telecamere finanziate dalla regione Campania. Solo per portare L esempio più pratico. Per non parlare di sicurezza, parchi pubblici negato ai nostri bambini ecc ecc Quando volete facciamo un tour in tutta la Municipalita ( non solo nella sanità ) e poi mi direte . Baci e abbracci”. Se Bruna Fiola, vicinissima al Governatore De Luca, scrive così…un motivo contro Mario Casillo ci sarà