Apertura

Sparatoria alle porte di Roma: gravi due bambini e un anziano

Colpi d’arma da fuoco in strada ad Ardea, vicino a Roma. Tantissime le chiamate arrivate al Numero di emergenza Nue 112 che ha attivato i soccorsi.

Dalle prime informazioni sembra che a sparare sia stato un uomo che si è poi allontanato. Colpiti due bambini e un anziano. Sul posto i carabinieri di Ardea, Anzio e Pomezia che hanno avviato ricerche.

I carabinieri avrebbero individuato l’uomo che ha sparato. E’ barricato in un appartamento ad Ardea.

“Ho avuto una prima relazione dalla Direzione Sanitaria dell’Ares 118. I nostri operatori sono sul posto con due elicotteri, due ambulanze e un’automedica per soccorrere le persone coinvolte nella sparatoria fra cui due bambini di 3 e 8 anni. La situazione rappresentata è gravissima e sono in costante aggiornamento con i nostri soccorritori”. Così l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato in merito alla sparatoria avvenuta questa mattina ad Ardea.

“Attenzione. Tutti chiusi in casa c’è una persona che spara nel consorzio”. E’ uno dei tanti appelli che stanno rimbalzando in questi minuti sui gruppi social di Colle Romito, il consorzio nel comune di Ardea, vicino Roma, dove questa mattina una persona ha sparato in strada colpendo un anziano e due bambini. “Rimanete a casa! Sembra ci sia una persona armata che gira per Colle Romito”, scrive un altro utente.

 

foto e fonte ansa