Politica

Spallata di De Luca a Sarracino: il Governatore prende il posto del Segretario per le Amministrative di Napoli

Vincenzo De Luca ha deciso, scende in campo per accaparrarsi anche la città di Napoli. Non in maniera diretta, ovviamente, ma attraverso la candidatura di Gaetano Manfredi.

A quanto pare il clima nella coalizione è davvero teso. Tesissimo. Nelle ultime 48 ore sono fioccati note stampa da tutti i partiti di centro. Da Italia Viva a Centro Democratico il malcontento sembra essere proprio quello di aver individuato un nome frutto di una coalizione molto ristretta. Pd, Leu e Movimento 5 Stelle hanno infatti deciso il nome più coerente con i loro progetti, più che quelli condivisi con gli altri.

Questo atteggiamento non ha fatto altro che creare malcontenti e malesseri in tanta gente. Il dito lo puntano soprattutto contro Marco Sarracino, reo di aver lasciato troppo spazio ai vertici romani. Il rischio a questo punto si è fatto grosso ed evidente. In tanti stanno parlando con l’entourage di Catello Maresca ( candidato del centro destra) e con lo stesso Maresca direttamente.

Ed è per questo, prima di perdere punti e pedine importanti, il Governatore ha deciso di fare da parte il segretario Metropolitano e scendere in campo in maniera diretta, o quasi. A quanto si apprende chi scende in campo per salvare il salvabile sarebbe proprio Fulvio Bonavitacola.

Il braccio destro di De Luca sta lavorando per formare delle liste competitive di nomi che possano rispondere al “fuoco” di Maresca. L’idea a quanto pare è presentarsi con un massimo di 10 liste. Un progetto simile a quello per la Regione.