Cronaca

Medico e guardia giurata litigano sulla diagnosi del paziente: dottore finisce al Pronto Soccorso

Medico aggredito dalla guardia giurata, in servizio, per la diagnosi di un paziente giunto al pronto soccorso. Il caso è successo tra le mure dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. A denunciare il fatto è stata l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrite”
“Sembra una barzelletta ma purtroppo è realtà….abbiamo toccato il fondo”
Asl Napoli 2: aggressione n.2 del 2023
Riportiamo come riceviamo:
“ti segnalo aggressione verbale e tentativo di aggressione fisica, avvenuta questa sera verso le ore 19:30 presso P.S San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Uno degli addetti alla sicurezza, un uomo sulla sessantina, aggredisce prima verbalmente con toni minacciosi e volgari, poi tenta aggressione fisica al medico del 118 che sta effettuando la registrazione di un paziente in codice giallo. L’energumeno presente nella stanza, dove si effettua il triage, sostiene che il paziente che è stato portato, non doveva scendere dall’ambulanza perché non era un codice giallo o rosso ma un semplice codice verde, avendo lui esperienza svolgendo la guardia giurata nei p.s da oltre 30 anni. Al termine conclude…t’aspett ca ffor”
Naturalmente chiediamo alla direzione della Asl Napoli 2 Nord di approfondire la vicenda e prendere i dovuti provvedimenti.
È inammissibile che chi ci dovrebbe difendere ci attacca!