Cronaca

Giallo a Trieste, trovato il cadavere di una donna sul ciglio della strada

Trovata questa mattina una donna anziana senza vita sul lungomare Trieste, a Caorle (Venezia). Tra le ipotesi della morte della donna, l’80enne Bernadetta Gallo, ci sarebbe l’investimento da parte di pirata della strada: sul corpo, infatti, ci sono sangue e graffi tipici di un impatto con un’auto.

A lanciare l’allarme alcuni passanti che si sono accorti della signora e hanno subito chiamato i soccorsi, ma all’arrivo degli operatori del 118 la donna era già morta. Sono in corso le indagini che cercheranno di definire le cause della morte, intanto i carabinieri stanno seguendo due piste principali: la prima ipotesi è quella che la donna sia stata investita da un pirata della strada.

 

La donna era a terra,  in prossimità dell’hotel “Doriana”. Sul posto sono arrivati i sanitari del Punto di primo intervento che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Con loro anche i carabinieri di Caorle che hanno avviato le indagini. La donna è morta dopo essere stata investita da un veicolo, come hanno accertato le registrazioni delle videocamere di sorveglianza della zona, e l’esame del medico legale. Il conducente del mezzo, che non si è fermato per assistere l’anziana, una volta rintracciato sarà indagato per omicidio stradale e omissione di soccorso. Erano stati alcuni passanti a lanciare l’allarme, ma quando i sanitari del Suem 118 sono intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare la morte della signora.

 

da Leggo