Cronaca

Tenta di togliersi la vita dopo un litigio con il padre: grave 19enne

Si è sparato in casa dopo una lite con i genitori. È successo in piena notte nel territorio di San Salvatore Telesino, nel Beneventano. Un 19enne ha usato la pistola del padre (detenuta legalmente) e ha fatto fuoco mirando alla testa.

 

Secondo quanto stanno ricostruendo i carabinieri, il ragazzo avrebbe avuto una discussione in famiglia perché rientrato tardi, poco prima di tentare il suicidio. Immediati i soccorsi con il trasporto del 19enne prima al San Pio di Benevento e, poi, in eliambulanza, in un nosocomio del Napoletano.

da ILMattino