Apertura

M5S, Conte si candida in Campania e sfida Di Maio. Tutti i nomi dei grillini in lista

Il leader M5s Giuseppe Conte si candida per la prima volta al Parlamento itliano, alla Camera, presentandosi in cinque diversi collegi di quattro Regioni diverse: Lombardia, Puglia, Campania e Sicilia. La decisione arriva dalla pubblicazione delle liste di candidature sul sito dei Cinque Stelle dopo che lunedì scorso on line si sono celebrate le primarie fra i candidati ed è stato approvato dagli iscritti il listino di 15 candidature bloccate scelte personalmente da Conte. Tra i nomi del “listino”, l’ex sindaca di Torino Chiara Appendino sarà capolista per Montecitorio nei quattro plurinominali del Piemonte. L’ex Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho in Emilia-Romagna e in Calabria. Quanto agli altri vip della società civile selezionati da Conte, l’ex Procuratore Generale di Palermo Roberto Scarpinato chiede di entrare in Parlamento agli elettori di Sicilia e Calabria. L’architetto Livio De Santoli correrà alla Camera nel collegio 1 del Lazio insieme al notaio di Cinque Stelle Alfonso Colucci nel collegio 2. Mentre il generale dei Carabinieri ex ministro dell’Ambiente Sergio Costa guida la lista proporzionale per Montecitorio in Campania. Come anche l’attuale presidente dei senatori Mariolina Castellone, nel collegio ). Tra i vicepresidenti M5s ricandidati da Conte, Alessandra Todde sarà la capolista in Senato in Lombardia e Sardegna. Riccardo Ricciardi in Toscana e Michele Gubitosa in Campania. Mario Turco corre in Puglia e Basilicata. Invece Il ministro Stefano Patuanelli corre in Friuli-Venezia Giulia, Lazio e Campania. Il L’ex capogruppo Ettore Licheri in Sardegna, Piemonte e Toscana, Il tetto dei due mandati confermato da Grillo e la falcidia che ne è conseguita sui big del partito e di 50 parlamentari (fuori da Fico a Taverna, da Toninelli a Bonafede a Crimi) ha spalancato le porte della candidature a molte new entry pentastellate. Diversi consanguinei di uscenti: in Lombardia corrono ad esempio Daniel Sorial, fratello del deputato Giorgio. E Davide Buffagni, fratello dell’ex sottosegretario Stefano.