Cronaca

Espulsa dall’Aeronautica miliare Italiana si arruola nell’esercito Ucraino

Espulsa dall’Aeronautica Militare Italiana si arruola nell’esercito Ucraino. La storia è quella di Giulia Schiff, ex pilota, veneziana di origine, ha denunciato di nonnismo i suoi compagni dell’Accademica di Pozzuoli.

Dall’inizio della guerra è a Kiev per combattere come volontaria nelle Forze Speciali della Legione Internazionale in Ucraina. Giulia Schiff, ex pilota dell’Aeronautica militare, è l’unica donna del gruppo. “Le Iene” stanno realizzando con la giovane pilota veneziana un reportage che durerà finché sarà in missione. La prima parte andrà in onda domani sera, mercoledì 23 marzo, in prima serata su Italia 1.

L’allieva dell’Accademia di Pozzuoli che aveva denunciato più volte di essere stata vittima di mobbing e nonnismo, durante il suo “battesimo del volo” non ha rinunciato al sogno di poter aiutare il prossimo, decidendo di partire per unirsi ai soldati giunti da tutto il mondo nelle terre del conflitto. Nonostante sia stata espulsa dall’Aeronautica militare, dopo una lunga battaglia legale arrivata a conclusione pochi mesi fa quando il Consiglio di Stato respinse il suo ricorso mettendo fine alla sua carriera di pilota, la 23enne, conclude la nota delle Iene, non si è mai arresa.