Cronaca

Crolla il tetto di una casa nel Veronese: muoiono due bambini

Terribile tragedia in Lessinia nel Veronese, nel comune di Sant’Anna d’Alfaedo: due bambini sono morti mentre con altri due amichetti stavano giocando nei pressi di Malga Preta. L’allarme è stato lanciato attorno alle 16. Dalle prime informazioni, sembra che le due piccole vittime avessero 10 anni.

 

 

Dalle prime informazioni, i bambini giocavano sul tetto di una vecchia ghiacciaia che ha ceduto all’improvviso: due di loro sono morti e due sono rimasti feriti. Sul posto i carabinieri, gli elicotteri di Verona Emergenza e Trento. Attivate le squadre del Soccorso alpino e del Soccorso speleo di Verona.

 

I due bambini rimasti feriti nell’incidente di Malga Preta non sarebbero in pericolo di vita: il report del 118 per loro parla di «codice giallo».

 

Bimbi morti a Verona, la dinamica
La tragedia è accaduta nei pressi di Malga Preta. L’allarme è stato lanciato attorno alle 16. Secondo quanto si è appreso, i quattro bimbi, che potrebbero avere circa 10 anni, stavano giocando sul tetto di una vecchia ghiacciaia che ha ceduto: come detto due bambini hanno perso la vita, due sono rimasti feriti.

E i bambini feriti non sarebbero in pericolo di vita. Sono stati portati all’ospedale di Verona i due bambini rimasti feriti nella caduta da una ghiacciaia in Lessinia, nel Veronese, costata la vita a due loro amichetti. La zona dove è avvenuto l’incidente è quella delle malghe Preta: ce ne sono due, una di Sopra (a quota 1.527 metri) e l’altra di Sotto (a quota 1.482 metri) ma sono entrambe piuttosto vicine e si trovano vicino al Corno d’Aquilio (1.554 metri di quota). Di fatto proprio al confine tra il Veronese e il Trentino. La tragedia, dalle prime informazioni, sarebbe avvenuto in quella «di Sotto».